Blog

14-02-2020

CAMBIO CASA : COME SUPERARE  PROBLEMI E PAURE

 

 

 

I motivi che spingono una persona a voler cambiare casa sono tanti, ma sono ancora di più quelli che possono tenere a freno questo desiderio. L’idea di una nuova casa, magari più grande, più adatta alle esigenze familiari, situata in un altro quartiere, spesso viene accantonata a causa delle paure del cambiamento.

Comprare e vendere casa non è semplice, e i fattori che spaventano e che impediscono di procedere sono di vario tipo. Alcuni rientrano in fattori personali, altri sono invece fattori oggettivi.

TRA I FATTORI PERSONALI RIENTRANO:

 

  1. Freni psicologici:ricordi, distacco, giudizio altrui, timore di sbagliare
  2. Incertezze sul futuro: situazione lavorativa precaria, situazione famigliare precaria
  3. Timore di non riuscire a vendere/di non riuscire a trovare la casa dei propri sogni
  4. Poco chiarezza su ciò che si desidera

 

NEI FATTORI OGGETTIVI RIENTRANO:

 

  1. Difficoltà relative al mercato immobiliare
  2. Costi di compravendita
  3. Problematiche relative al trasloco
  4. Tempistiche

 

Chi decide di cambiare casa , si trova a dover affrontare molte più difficoltà rispetto a chi semplicemente deve acquistare un nuovo immobile. La compravendita ideale è quella in cui si vende il proprio immobile e contemporaneamente si acquista quello nuovo, nel quale ci si può trasferire immediatamente . Nella situazione ideale si spende quanto si guadagna dalla vendita, non vi sono lavori di ristrutturazione da fare, ne lunghe attese per questioni legali o burocratiche.

Chiaramente il più delle volte la realtà è diversa. Quasi mai le diverse tempistiche si incastrano alla perfezione . E questo può creare non pochi problemi.

 

DUBBI E PERPLESSITÀ’ DI CHI VUOLE CAMBIARE CASA:

 

I TIMORI DI CHI NON SI DECIDE A FARE IL PASSO DI CAMBIARE CASA, SPESSO VENGONO ESPRESSI IN DUBBI E DOMANDE COME:

 

  1. Devo prima vendere o prima comprare?
  2. Cosa faccio se vendo e poi non trovo la casa dei miei sogni?
  3. Se compro prima di vendere, sto acquistando una “seconda”casa con i relativi costi?
  4. Se la casa che compro necessita di lavori dove andrò a vivere nel frattempo?

 

Anche solo limitandoci a questi dubbi è chiaro che possono bastare a frenare i desideri di cambiamento di chi non è esperto del settore immobiliare. Fare da sé nella compravendita della casa è possibile, ma è anche abbastanza difficile , ed è comune trovarsi davanti a problematiche difficili da risolvere autonomamente.

Una situazione tipica che può presentarsi è quella di riuscire a vendere la propria casa , senza trovarne una nuova. In questo caso la maggior parte delle persone va in affitto, in soluzioni temporanee perdendo tempo e denaro.

Oppure, caso ancora peggiore, ci si accontenta di acquisire una casa che non corrisponde ai propri desideri, il che genera insoddisfazioni. E ci riporterà ai problemi del cambio casa ne giro di pochi anni.

 

CAMBIO CASA, COSA FARE PER COMINCIARE:

 

Oltre a stabilre la corretta valutazione di mercato per vendere la casa in tempi ragionevoli, è necessario calcolare anche gli eventuali costi necessari per la vendita. Le spese possono variare in base alla nostra situazione, potrebbero esserci oneri legati a situazioni particolari, come quelli per case ricevute in eredità o donazione. E’ fondamentale calcolare tutte in modo da ottenere quello che teoricamente sarà ricavato al netto dalla vendita.

Tale cifra rientrerà nel nostro budget per l’acquisto della nuova casa, nel quale potremmo inserire ulteriori somme derivanti da nuovi mutui, o altro. Nel budget dell’acquisto vanno considerati i relativi costi:

 

  • Eventuali spese di tipo catastale
  • Eventuali spese per produzione/recupero/aggiornamento dei documenti obbligatori per vendere
  • Chiusura del mutuo
  • Spese di trasloco

 

Una volta presa la decisone di cambiare casa è necessario capire se realmente abbiamo la possibilità di farlo. Stabilire il budget per il nostro acquisto è fondamentale.  Una corretta valutazione dell'immobile che vogliamo vendere è il primo passo.  Ma attenzione, da questa valutazione bisogna sottrarre tutte le spese:

 

  1. Spese di agenzia
  2. Spese notarili
  3. Eventuali lavori o ristrutturazioni
  4. Altro/varie

 

Ragionare per approssimazioni mentali non ci è utile, mentre creare uno schema, nero su bianco ci metterà davanti a dati di fatto che non potremo ignorare nel momento in cui cominciamo a cercare la casa dei sogni.

 

 

VENDERE E COMPRARE: DECISONI E INCOGNITE

 

Quando avremo effettuato tutti i calcoli avremo le idee più chiare su due elementi fondamentali:
 

  1. A quanto vogliamo vendere
  2. Qual è il budget per l casa che stiamo cercando

 

In questa fase i primi passi sono stati fatti, la decisone è ormai presa, ma i grattacapi non sono finiti.

Chi decide di fare tutto da solo si troverà davanti a mille dubbi, che un’agenzia perlopiù potrebbe risolvere .

Abbiamo già sottolineato come nelle operazioni di compravendita le tempistiche siano fondamentali. Muoversi da soli, senza una conoscenza del mercato immobiliare, può essere rischioso.

Come abbiamo già accennato, la situazione ideale sarebbe:

 

TROVO CASA DEI SOGNI / VENDO / COMPRO CASA DEI SOGNI

 

Come si può intuire anche se non è impossibile, questa si verifica raramente. Più frequenti sono altri tipi di situazioni. Chi cerca casa spesso resta folgorato dalla casa dei sogni, ma ha il problema di non riuscire a vendere. Accollarsi un mutuo per la seconda cosa non è un’opzione praticabile.

Questa situazione può portare a svendere la propria proprietà. Quand’anche riuscissimo a vendere , dobbiamo considerare eventuali lavori di ristrutturazione necessari nella nuova casa. Per cui ragionare sulle tempistiche con un certo realismo è fondamentale. A meno di non voler inserire nel proprio budget fondi per eventuali situazioni provvisorie, relative al passaggio della vecchia alla nuova casa.

Un’incognita da considerare riguarda anche le esigenze di chi acquista la nostra casa e di chi ci vende la propria. Potremmo trovarci di fronte a persone che hanno i nostri stessi problemi, per cui chi compra da noi avrà fretta di entrare in casa.

Mentre chi vende potrebbe non lasciarci la casa subito.

 

Se decidiamo di comprare e vendere dobbiamo mettere in conto un periodo di stress e qualche mal di testa in più ma non bisogna scoraggiarsi. Avere le idee chiare è fondamentale per affrontare questa fase di cambiamento . E se decidiamo di fare da noi sarò bene armarsi e seguire tutti gli step che possono rendere le operazioni più facili. A partire dalla vendita della nostra proprietà.

 

 

 

VUOI VENDERE CASA A MONZA E PROVINCIA  AL MAGGIOR PREZZO E NEL MINOR TEMPO?

 

Noi di Residia Solutions ti ringraziamo per aver letto il nostro articolo. Se vuoi maggiori informazioni ti basta contattarci nel modo che preferisci per ottenere una consulenza immobiliare gratuita.

 

 

 

facebooktwitter