Blog

27-11-2020

Prima vendo casa e poi compro casa, oppure prima compro casa poi vendo casa?

 

 

 

 

 

Durante i nostri appuntamenti di valutazione o di visione, spesso ci sentiamo rivolgere questa domanda:

 

“E’ meglio se prima vendo o prima cerco e acquisto?”

 

Succede perché chi non lavora tutti giorni nel mercato immobiliare non ha il polso della situazione, come normale che sia. E se non si possiedono gli strumenti e le competenze per arrivare alla risposta migliore, può capitare di vivere situazioni di ansia e stress.

 

Nel mondo perfetto, la situazione ideale sarebbe quella di vendere e acquistare in simultanea, ma il più delle volte la realtà è ben differente.

 

E allora proviamo a fare un po' di chiarezza anche perché non esiste una risposta unica e certa.

 

La domanda che rivolgiamo ai nostri clienti, in risposta alla loro e che anche tu dovresti rivolgerti è:

 

Hai la possibilità di acquistare la nuova casa senza dover per forza vendere quella attuale?

 

Hai a disposizione la somma per coprire l’acquisto in tutto o almeno in buona parte?

 

E’ da qui che parte il processo. In base a questa risposta si aprano due alternative. Vediamole.

 

Se la risposta è si, quindi hai la possibilità di acquistare la nuova casa senza dover per forza vendere quella dove vivi ora, significa che hai liquidità sufficiente per l’acquisto, oppure puoi aprire una linea di credito nuova o parallela. In questo caso ti suggerisco comunque di sentire la banca o un mediatore creditizio per evitare di fare i conti senza l’oste.

 

In questo caso la scelta migliore potrebbe essere quella di cercare la nuova casa, e una volta trovata, bloccarla e procedere all’acquisto.

 

Potrai acquistare la nuova casa usufruendo delle agevolazioni fiscali prima casa anche se ne hai un’altra intestata con le stesse agevolazioni. La condizione è che dovrai vendere la vecchia casa entro un anno dalla data di acquisto della nuova. Se non dovessi riuscirci ti verrà richiesto di versare la differenza tra imposta pagata e imposta prevista per acquisto seconda casa e anche una sanzione abbastanza pesante. Sono un bel po' di soldini ma un anno è un arco temporale ampio. Non vendere una casa in un anno a Monza significa che il prezzo è totalmente sbagliato oppure che ci sono problematiche particolari.

 

A tal proposito di consiglio di far visionare la casa ad un agente immobiliare esperto.

 

In questi casi noi forniamo oltra alla valutazione anche l’indice di vendibilità della casa. Se vuoi saperne di più contattaci.

 

Se invece per acquistare la nuova casa hai bisogno dei soldi ricavati dalla vendita della vecchia, l’unico passo che puoi fare è metterla in vendita e contemporaneamente attivare la ricerca della nuova casa.

 

 Lo so a cosa stai pensando..

 

"E se trovo un acquirente che la vuole subito, io dove vado a vivere?"

 

Ottima domanda! La risposta è semplice e prevede sue soluzioni. La prima è quella di andare temporaneamente in affitto. Soluzione che sconsiglio perché prevede un doppio trasloco ravvicinato e una serie di seccature non indifferenti. La seconda è quella di essere da subito chiaro con i tempi di consegna.  

 

Prenditi dai tre a sei mesi per il rogito. 

 

In questo lasso di tempo dovrai intensificare la ricerca ed essere pronto a bloccare la casa appena troverai quella giusta.

 

Sono situazioni non semplici e che possono causare anche qualche fastidio.

 

Per questo motivo, se stai pensando di cambiare casa e hai bisogno di una consulenza gratuita, ci puoi contattare.

 

Eseguiremo la valutazione professionale della tua casa completa di indice di vendibilità. Inoltre, se deciderai di incaricarci della vendita, otterrai la nostra garanzia.

Vendiamo la tua casa entro 100 giorni dall’inizio del piano di marketing, oppure ci paghi la metà.

Dividiamo il rischio. E se non dovessimo vendere neppure nei 100 giorni successivi, l’incarico sarà risolto in automatico.

 

Più Valore alla Tua Casa!

 

 

 

 

facebooktwitter